FamilySearch: Progetto Antenati Italiani – Mantova, Stato Civile 1806-1815


Il progetto Antenati Italiani di Mantova riguarda lo Stato Civile e comprende atti di nascita, matrimonio e morte. Si tratta di un progetto di livello avanzato che richiede esperienza, ottima conoscenza delle regole generali e particolari di indicizzazione e attitudine alla lettura di calligrafie anche abbastanza complesse. Ricordate di leggere le regole specifiche e gli aggiornamenti del progetto.

E’ bene munirsi di pazienza e tenacia, l’assenza di pagine prestampate rallenta la lettura degli atti e richiede maggiore attenzione.

Ogni atto segue sempre la medesima formula quindi, con un pò di esperienza, riuscirete subito ad individuare le parti del testo che vi interessano ai fini della trascrizione anche se in alcuni casi occorrerà comunque scorrere tutto l’atto alla ricerca di nomi o luoghi che dovranno essere chiariti.

Arbitrando questo progetto riscontro delle problematiche frequenti relative ai cognomi e ai luoghi di nascita. Si tratta di difficoltà che possono essere superate adoperando strumenti esterni al programma di indexing, come siti sulla ricerca dei cognomi in Italia e quelli relativi ai comuni italiani. Con l’ausilio di questi mezzi potrete decifrare anche le grafie più ostiche, basterà ingrandire l’immagine al 100% e metterci un pò di fantasia!

Spesso noto che alcuni indicizzatori non indicano il genere del defunto perché negli atti in questione non è riportato in modo esplicito,tuttavia lo si potrà evincere da altri termini: morta/o, vedovo/a, marito/moglie, figlia/o, da questi particolari potrete essere sicuri del genere e compilare il campo.

Vediamo insieme questo esempio di atto di morte:

Esempio di atto di morte.

Esempio di atto di morte.

I righi segnati in rosso contengono le informazioni che ci servono per indicizzare questo record. Ricordate di:

  • non confondere mai la data di morte con la data di creazione dell’atto, spesso non coincidono;
  • arrotondare l’età per difetto e di esprimerla sempre in anni;
  • non calcolare la data di nascita, se non è presente lasciate i campi vuoti.

Il modulo di indicizzazione in questo caso andrà compilato come segue:

Esempio di indicizzazione di un atto di morte.

Esempio di indicizzazione di un atto di morte.

 

 

 

 

 

 

 

 

I dettagli contenuti in questi registri sono importantissimi per la ricerca genealogica, compaiono mestieri, età, luoghi e nomi di genitori, ma anche di avi e figli. Si tratta di informazioni preziose che, grazie al nostro lavoro di indicizzazione, saranno presto disponibili per la ricerca.